10 Differenze tra Yoast SEO e Rank Math

10 Differenze tra Yoast SEO e Rank Math

Differenze tra Yoast SEO e Rank Math

Vediamo quali sono le differenze tra Yoast SEO e Rank Math, due noti plugin di ottimizzazione per motori di ricerca (SEO) per WordPress.

Yoast SEO è un popolare plugin per la gestione dell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) su WordPress. Con milioni di installazioni in tutto il mondo, questo strumento è ampiamente utilizzato da blogger, proprietari di siti web e professionisti del marketing digitale per migliorare la visibilità dei loro contenuti online.

Il plugin offre una serie di funzionalità utili, tra cui la possibilità di ottimizzare i contenuti per specifiche parole chiave, creare titoli e meta descrizioni accattivanti per i risultati di ricerca, analizzare la leggibilità del testo, generare sitemaps XML e molto altro ancora.

Grazie a Yoast SEO, gli utenti possono ottimizzare i loro contenuti per soddisfare gli standard dei motori di ricerca, migliorando così le possibilità di posizionarsi in alto nei risultati di ricerca organica e attirare un maggior numero di visitatori qualificati al loro sito web. La semplicità d’uso e l’efficacia di Yoast SEO lo rendono uno strumento essenziale per chiunque voglia ottenere un vantaggio competitivo nel mondo online.

Rank Math è un plugin avanzato di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) progettato per siti web basati su WordPress. Con una vasta gamma di funzionalità potenti e facili da usare, Rank Math aiuta gli utenti a migliorare la visibilità del loro sito nei risultati di ricerca.

Il plugin offre un’analisi dettagliata delle parole chiave, suggerimenti di miglioramento SEO, e permette di ottimizzare titoli, meta descrizioni e URL per ottenere una migliore indicizzazione sui motori di ricerca. Inoltre, Rank Math offre la possibilità di generare sitemaps XML, gestire i dati strutturati, e monitorare le prestazioni del sito con strumenti analitici integrati.

Un’altra caratteristica distintiva di Rank Math è la sua interfaccia intuitiva e user-friendly, che rende facile per gli utenti di qualsiasi livello di competenza tecnica utilizzare efficacemente lo strumento.

Con una comunità in crescita e costanti aggiornamenti, Rank Math si è affermato come una delle migliori soluzioni SEO per WordPress, aiutando gli utenti a ottimizzare i loro siti web e ottenere risultati migliori nei motori di ricerca.

Entrambi sono progettati per aiutarti a ottimizzare il tuo sito web e migliorare la sua visibilità sui motori di ricerca, analizziamo le differenze tra Yoast Seo e Rank Math:

Gratuito vs Freemium: Yoast SEO offre una versione gratuita con funzionalità di base, mentre Rank Math è un plugin freemium, che offre funzionalità avanzate nella sua versione a pagamento.

Setup Wizard: Rank Math offre un setup wizard dettagliato che semplifica la configurazione iniziale, mentre Yoast SEO ha un wizard meno dettagliato.

Funzionalità Avanzate: Rank Math ha una vasta gamma di funzionalità avanzate nella sua versione gratuita, inclusa la gestione dei dati strutturati, l’ottimizzazione per più parole chiave, la gestione dei redirect e altro ancora. Alcune di queste funzionalità sono disponibili solo a pagamento in Yoast SEO.

Integrazione con Google Search Console: Entrambi i plugin si integrano con Google Search Console, ma Rank Math offre un’integrazione più dettagliata.

Interfaccia Utente: L’interfaccia di Rank Math è considerata più intuitiva e facile da usare da alcuni utenti, mentre Yoast SEO può sembrare un po’ più affollato e complicato.

Raccomandazioni Personalizzate: Rank Math fornisce raccomandazioni SEO personalizzate basate sul tuo contenuto specifico, mentre Yoast SEO ha raccomandazioni più generiche.

Numero di Parole Chiave: Rank Math consente di ottimizzare per un numero illimitato di parole chiave focus, mentre Yoast SEO ha un limite nel numero di parole chiave focus nella versione gratuita.

Schema Markup: Rank Math offre un supporto migliore per la gestione del markup schema, che aiuta i motori di ricerca a comprendere il tuo contenuto. Yoast SEO ha alcune funzionalità di schema markup, ma sono meno avanzate.

Integrazione con Google Analytics: Entrambi i plugin si integrano con Google Analytics, ma Rank Math offre un setup wizard più dettagliato per semplificare l’integrazione.

Assistenza e Supporto: Alcuni utenti hanno segnalato un supporto migliore da parte di Rank Math rispetto a Yoast SEO, soprattutto per gli utenti della versione a pagamento.

In conclusione, sia Yoast SEO che Rank Math sono potenti plugin SEO per WordPress, ma offrono diverse funzionalità, facilità d’uso e supporto. La scelta migliore dipende dalle tue esigenze specifiche e preferenze personali. Esplorare entrambi i plugin ti aiuterà a trovare quello più adatto alle tue esigenze di ottimizzazione SEO.

Se desideri avere una consulenza e ulteriori informazioni sulle Differenze tra Yoast SEO e Rank Math per il tuo sito WordPress, non esitare a contattarci.

Come rendere sicuro un sito wordpress

Come rendere sicuro un sito wordpress

WordPress è una delle piattaforme di gestione dei contenuti più popolari al mondo, con milioni di siti web che lo utilizzano. Ma con la popolarità arriva anche un maggiore rischio di attacchi informatici. Fortunatamente, ci sono alcune cose che puoi fare per rendere il tuo sito WordPress più sicuro. In questo articolo, esploreremo alcune delle migliori pratiche di sicurezza per WordPress.

  1. Utilizzare password sicure

La prima cosa da fare per rendere il tuo sito WordPress più sicuro è utilizzare password sicure. Assicurati che la password che utilizzi per il tuo account WordPress sia lunga, complessa e unica. Evita di utilizzare password comuni come “password123” o “123456”. Inoltre, assicurati di cambiare la password regolarmente e di non utilizzarla per altri siti.

  1. Aggiornare regolarmente WordPress e i plugin

Un altro passo importante per rendere il tuo sito WordPress più sicuro è quello di aggiornare regolarmente WordPress e i plugin che hai installato. Questi aggiornamenti spesso includono correzioni di sicurezza, quindi ignorare gli aggiornamenti può rendere il tuo sito vulnerabile a attacchi informatici. Assicurati di effettuare regolarmente backup del sito in modo da poter ripristinare eventuali problemi che potrebbero verificarsi durante gli aggiornamenti.

  1. Utilizzare plugin di sicurezza

Ci sono molti plugin di sicurezza disponibili per WordPress che possono aiutarti a proteggere il tuo sito. Questi plugin possono offrire funzionalità come la scansione del sito per malware, la protezione da attacchi informatici, la gestione delle password e altro ancora. Alcuni esempi di plugin di sicurezza per WordPress includono Wordfence, Sucuri Security e iThemes Security.

  1. Limitare l’accesso agli account degli utenti

Limitare l’accesso agli account degli utenti è un’altra buona pratica di sicurezza per WordPress. Assicurati di dare solo l’accesso necessario agli utenti del sito e di rimuovere gli account inutilizzati o non autorizzati. Inoltre, considera l’utilizzo di plugin di gestione degli accessi per limitare l’accesso a determinati contenuti del sito.

  1. Utilizzare un certificato SSL

Un certificato SSL crittografa le comunicazioni tra il tuo sito WordPress e i visitatori del sito, proteggendo le informazioni sensibili come le password e i dati di pagamento. Inoltre, l’utilizzo di un certificato SSL può anche migliorare la posizione del tuo sito nei risultati di ricerca di Google. Ci sono molti provider di certificati SSL disponibili, quindi assicurati di scegliere uno affidabile.

  1. Utilizzare un hosting sicuro

Infine, assicurati di utilizzare un hosting sicuro per il tuo sito WordPress. Ci sono molti provider di hosting disponibili, ma non tutti sono uguali in termini di sicurezza.

In conclusione, rendere il tuo sito WordPress più sicuro richiede un po’ di lavoro, ma può aiutarti a proteggere il tuo sito da attacchi e accessi indesiderati

Caratteristiche di WooCommerce

Caratteristiche di WooCommerce

WooCommerce è una delle piattaforme di e-commerce più popolari al mondo, con milioni di utenti in tutto il globo. Grazie ai suoi numerosi plugin, è possibile personalizzare la piattaforma WooCommerce per soddisfare le esigenze specifiche del proprio business.

WooCommerce consente agli utenti di creare e gestire un negozio online.
Le caratteristiche principali includono:

  1. Gestione dei prodotti: WooCommerce consente di creare, gestire e vendere qualsiasi tipo di prodotto, inclusi prodotti fisici, digitali e abbonamenti.
  2. Pagamenti: WooCommerce offre numerose opzioni di pagamento, tra cui PayPal, Stripe, carta di credito e bonifico bancario.
  3. Spedizione: WooCommerce consente di configurare le opzioni di spedizione, tra cui il costo della spedizione, la zona di spedizione e le opzioni di spedizione accelerata.
  4. Gestione degli ordini: WooCommerce consente di gestire gli ordini, di tenere traccia dello stato degli ordini, di inviare notifiche agli utenti e di gestire i resi.
  5. Personalizzazione: WooCommerce offre numerosi temi e plugin che consentono di personalizzare l’aspetto e le funzionalità del negozio online.
  6. Integrazioni: WooCommerce offre integrazioni con numerose piattaforme di terze parti, tra cui Google Analytics, Facebook, Mailchimp e molti altri.
  7. Multilingue e multi-valuta: WooCommerce è disponibile in molte lingue diverse e supporta numerose valute, consentendo ai negozi online di raggiungere un pubblico globale.
  8. Sicurezza: WooCommerce è una piattaforma sicura e affidabile, che utilizza crittografia SSL per proteggere le transazioni e le informazioni degli utenti.

In sintesi, WooCommerce è una piattaforma completa ed estensibile che consente di creare e gestire un negozio online con molte funzionalità avanzate. Grazie alle sue numerose caratteristiche, WooCommerce è una delle piattaforme di e-commerce più popolari al mondo.

Sviluppare plugin per WooCommerce

Prima di iniziare a sviluppare un plugin per WooCommerce, è importante avere una conoscenza di base di PHP e WordPress. Inoltre, è necessario avere familiarità con il funzionamento di WooCommerce e delle sue funzionalità. Se sei già un programmatore WordPress, lo sviluppo di un plugin per WooCommerce sarà un compito relativamente facile.

Il primo passo per sviluppare un plugin per WooCommerce è creare una cartella per il plugin nella directory “wp-content/plugins” del tuo sito WordPress. All’interno di questa cartella, crea un file chiamato “plugin-name.php”. Questo file sarà il file principale del tuo plugin.

Una volta creato il file principale, è possibile iniziare a scrivere il codice per il tuo plugin. Uno dei primi passi consiste nell’aggiungere la funzionalità di base del tuo plugin. Ad esempio, se desideri aggiungere una nuova funzionalità di pagamento a WooCommerce, dovrai scrivere il codice per gestire il processo di pagamento e integrarlo con WooCommerce.

Uno dei modi più semplici per aggiungere funzionalità a WooCommerce è utilizzare i filtri e gli hook disponibili. WooCommerce offre molti hook che possono essere utilizzati per personalizzare la piattaforma. Ad esempio, l’hook “woocommerce_checkout_process” può essere utilizzato per eseguire alcune azioni durante il processo di checkout.

Una volta scritto il codice per il tuo plugin, è necessario testarlo per assicurarsi che funzioni correttamente. Puoi farlo accedendo alla sezione “Plugin” del tuo sito WordPress e attivando il plugin che hai appena creato. Se tutto funziona correttamente, il tuo plugin sarà pronto per essere utilizzato.

In sintesi, lo sviluppo di un plugin per WooCommerce di WordPress richiede una conoscenza di base di PHP, WordPress e WooCommerce. È importante scrivere codice pulito e ben documentato, e testare il plugin per assicurarsi che funzioni correttamente. Con un po’ di pratica e pazienza, è possibile creare plugin di alta qualità per WooCommerce che possano aiutare a migliorare il tuo business online.

L’importanza della scelta del Template per un sito WordPress.

L’importanza della scelta del Template per un sito WordPress.

Come molti di voi sapranno, i Core Web Vitals impongono ai siti web il rispetto di alcune specifiche che possono essere sintetizzate con: mobile first e siti veloci da navigare.

Perchè wordpress spesso è lento?

La risposta è molto semplice, molti costruiscono il sito da soli senza avere competenze specifiche, oppure si rivolgono a degli improvvisati che installano wordpress e scelgono un template grafico solamente perchè graficamente è accattivante e presenta livelli di difficoltà e di implementazione molto bassi.

Questo avviene perchè l’installazione di wordpress e la successiva installazione di un template grafico, è molto semplice, quasi alla portata di tutti. Stesso discorso per aumentare le funzionalità, esistono una miriade di plugin che permettono di creare e di aggiungere delle nuove funzionalità al sito web. Anche in questo caso, la scelta del componente aggiuntivo viene fatta seguendo delle logiche che non rispondono ad una corretta valutazione delle peculiarità del plugin, senza valutare e pesare bene quali sono i pro ed i contro di una determinata scelta.

Fatti non parole, di seguito un esempio concreto:

Un cliente si lamentava perchè il sito (wordpress) era troppo lento, utilizzando il tool di Google page speed, i risultati erano pessimi: appena l’8%. Considerate che il tool consiglia almeno un risultato attorno ai 90% (anche se ritengo che vada benissimo almeno un 75%).

Si trattava di capire il motivo di questa bassa prestazione, per cui il primo passo è stato quello di analizzare il server e di testare un clone del sito su dei server piu’ performanti:

Prima: Hosting condiviso

ottimizzazione wordpress 1

Dopo: Vps

ottimizzazione wordpress 2

La ripetizione del test sul clone, ha fatto aumentare le prestazioni di 16 punti, e credetemi, non sono pochi.

Sono stai analizzati tutti i componenti interni:

Erano presenti ben 35 plugin di cui utilizzati realmente 12.

Perchè tutti questi plugin? Semplice, chi ha realizzato il sito ha installato dei componenti esterni per fare delle prove, per proporre nuove funzionalità al cliente, per creare delle routine che potevano essere implementate tranquillamente modificando i file php e css di wordpress

Dopo aver tolto tutti i plugin inutili:

ottimizzazione wordpress 3

Da un valore di 8 nello speed test siamo passati a 65!

Ultima cosa da fare, analizzare il template.

Era stato installato AVADA, forse uno dei template più utilizzati per siti realizzati con woprdpress, molto accativamene e facile da gestire. Piccolo problema, il codice che genera questo template è “sporco”, molto pesante e con tempi di caricamento lenti.

Abbiamo quindi realizzato un template custom, modificando quello di default contenuto nel cms, ecco il risultato:

ottimizzazione wordpress 4

Un bel 95!

Ricapitolando, se il vostro sito wordpress è lento dovete:

  • analizzare le prestazione del server ed eventualente optare per una soluzione diversa
  • analizzare i plugin e chiedersi se sono realamente utili e se lo stesso risultato si possa ottenere in maniere diverse
  • analizzare il template

Se hai delle difficoltà, contattaci.

Prenotazioni per barbieri, parrucchieri, saloni di bellezza, ec…

Prenotazioni per barbieri, parrucchieri, saloni di bellezza, ec…

Sistema di prenotazioni adattabile per diverse tipologie di attività.
Barbieri e salone parrucchieri, cliniche e centri medici, Spa e beauty center, centro riparzioni e assitenza, centri sportivi, servizi di noleggio.

Un sistema ideale e una valida soluzione per tutte quelle attività che richiedono un sistema di prenotazione per poter fornire al meglio i propri servizi.

Regole di prenotazione
Crea tutte le regole di cui hai bisogno per rappresentare il tuo orario settimanale.
Notifiche, promemoria e follow-up
Un set completo di strumenti per tenere informati te, i tuoi clienti e i tuoi assistenti sulle loro prossime prenotazioni.
Sistema di sconti avanzato Crea sconti e codici coupon illimitati e rendi felici i tuoi clienti.
Modulo di prenotazione personalizzabile
Mantieni l’aspetto del tuo modulo di prenotazione coerente con il design del tuo sito web e rafforza l’identità del tuo marchio.
Pagamenti online
Accetta pagamenti online come un pagamento completo o come deposito parziale con Stripe o PayPal o con uno dei componenti aggiuntivi di integrazione delle piattaforme di pagamento disponibili.
Raccogli il feedback dei clienti
Consenti ai tuoi clienti di lasciare un feedback sulla loro esperienza e di imparare dai loro suggerimenti.
App mobile per manager del salone e membri del personale
Abbiamo un’app mobile ufficiale disponibile su App Store e Play Store ottimizzato per dispositivi mobili e da tavolo progettato per il responsabile del salone e i membri del personale per il controllo degli ordini e la gestione delle prenotazioni.

Visualizza nel dettaglio le caratteristiche del sistema di prenotazioni

Come velocizzare il sito web realizzato con wordpress

Capita spesso che un sito realizzato con wordpress dopo un certo periodo risulti molto lento, ci sono delle operazioni che si possono fare per poter velocizzare il nostro sito e renderlo più appetibile ai motori di ricerca. Google tra i parametri che valuta per posizionare un sito, tiene in considerazione anche e sopratutto la velocità di caricamento delle singole pagine.

Verificare le caratteristiche del server

Di solito il vostro fornitore, dovrebbe darvi le specifiche, nel caso non le abbiate dovete inviare una mail e chiederle.

Eliminare i plugin non necessari o non utilizzati

Dal pannello di amministrazione di wordpress, entrare nell’area dei plugin e eliminate quelli che risultano disattivi. Poi date un occhiata a quelli attivi e cercate di capire cosa fanno e se vi servono. Molti plugin installati sono praticamente inutili e possono essere eliminati tranquillamente.

Comprimere le immagini

Ottimizzate le immagini con un programma di grafica, ad esempio con photoshop. Potete anche utilizzare dei plugin creati appositamente per wordpress ma li sconsiglio, nel caso non abbiate photoshop potete utilizzare questo https://saerasoft.com/caesium/

Comprimere HTML, CSS e JavaScript

Se non siete dei programmatori, in questo caso vi consiglio di utilizzare WP Super Minify

Fate pulizia nel database

Installate il plugin Sweep che vi permette di eliminare una serie di porcherie che si annidano nelle tabelle.

Scelta del template

Se possibile utilizzate dei template leggeri ed evitate di utilizzare delle versioni demo dei template commerciali.

Apri la chat
1
WhatsApp
Ciao!
Bisogno di informazioni? Chiedi qui!
Il tuo numero di tefono verrà utilizzato solo per rispondere alle tue richieste.